INFORMACALCIO

Cronaca partita

  • LAVENA TRESIANA - DON BOSCO

    5 - 2


DON BOSCO SUPERATO CON TRE SPINE NEL FIANCO, LA L. TRESIANA RESPIRA 5- 2 FINALE

26/03/2017

Info:

Campionato: SECONDA CATEGORIA - VARESE Gir. Z
Giornata: R11
Ora: 15.30


Arbitro:

Arbitro: Ivan Roberto FUMAGALLI
Provenienza Arbitro: VARESE
Voto Arbitro:

Formazioni e tabellini:

Formazione casa: LAVENA TRESIANA: Maestrani R. 7 ; Colozzi 7 - Canazza 7 ; Zullo 7 - Spina 7,5 - Monti 7; Valmaggia 7 - Ponzetta 7 (31’ st De Marchi 6,5 ) – Shala A.6,5 (17’ st Petito 6,5) - De Giacco 7 – Riggi 7 (25’ st Lancine 7 )*** A disposizione: Bragoni - Ghiringhelli – Covella – Maestrani F. ***
Allenatore: TANSINI Moreno

Formazione fuori: DON BOSCO Bodio Lomnago: Gianzini 6,5 ; Tosin 6,5 – Canale 6,5 (1’ st Tornamienti) ; Martinoia 6,5 Rizzo 6,5 – Braschi 7 ; Ielmini 7 (39 ’ st Stanzione s.v.) - Cantele 6,5 (15’ st La Foresta 6,5) - Di Vincenzo 6,5 - Impellizzeri 6,5 – Camplani 7 *** A disposizione: Gallina - Giacinto*** Allenatore: GRITTI Roberto
Ammoniti: nessuno
Espulsi: Lavena Tresiana: Shala A. (doppia ammonizione)
Marcatori: 1° Tempo: 13’ SPINA (LT) – 43’ ZULLO (LT)
2° Tempo: 17’ SPINA (LT) 30’CAMPLANI (DB) – 38’BRASCHI (DB) 41’ DE GIACCO (LT) 45’ SPINA (LT)



Cronaca: DON BOSCO SUPERATO CON TRE SPINE NEL FIANCO, LA L. TRESIANA RESPIRA 5- 2 FINALE

Gara importante per le squadre coinvolte nella lotta di fondo-classifica. I bodiesi reduci da una sorprendente vittoria con il Buguggiate si presentano con una difesa arcigna per giocarsi le ultime carte. I tresiani hanno accusato due sconfitte esterne piuttosto pesanti con Insubria e Ternatese ed hanno visto assottigliarsi i margini di sicurezza. Pur fallendo diverse occasioni i valceresini agguantano il risultato pieno ed è questo quello che conta per il club di confine. Accendono le polveri gli ospiti al 10’ conlusione violenta di Ielmimi. si oppone con bravura Maestrani R. Tuttavia già al 13’ scende sulla fascia sinistra Ponzetta, prosegue Shala e il suo cross perviene a Spina a segno con un secco tiro dal limite. Al 43’ bella combinazione Colozzi-Zullo sul fronte di destra e gran sinistro al volo di Zullo: conclusione imparabile. La terza rete nella ripresa al 17’ da una precisa punizione di De Giacco con inserimento in centro area dello scatenato Spina. Al 30’ gran tiro di Camplani dai sedici metri e pallone imprendibile all’ incrocio dei pali. Poi un film già visto più volte nella corrente stagione: i locali si concedono diverse opportunità buttate al vento e arriva la doccia fredda su calcio d’angolo di La Foresta, Braschi con deciso stacco di testa rimette in discussone il risultato . I due colpi di coda dei lomnaghesi scuotono la formazione di casa,che reagisce bene, badando al concreto. Al 41’ Valmaggia innesca De Giacco che va al tiro e poi ribatte in goal la respinta del sempreverde Gianzini. Al 45’ incursione di Lancine, molto attivo in prima linea, che colpisce la traversa e sul rimbalzo il più pronto è l’onnipresente Spina autore di una tripletta personale. Domenica 2 aprile 2017 il programma della dodicesima giornata di ritorno prevede la trasferta di Cantello per CANTELLORASA (punti 44 in piena lotta play-off)- LAVENATRESIANA (punti 26 ), pronostico favorevole ai locali.

Link